capodannonovara.com - cenoni, feste, discoteche, hotel, agriturismi, tutto su come passare il capodanno a Novara e provincia

Ville e Castelli Capodanno a Novara

Cerca i migliori eventi con cenone in Villa o Castello per Capodanno a Novara e dintorni

Cerca Ville, Casali e Castelli per il cenone di Capodanno a Novara e nelle vicinanze. Un evento eccezionale in ambienti storici preparate per festeggiare l'anno nuovo.

Vedi anche:

Per avere maggiori informazioni su Ville e Castelli per Capodanno a Novara e dintorni, contattaci tramite il form qui sotto.

Novara è il luogo ideale dove passare le proprie festività natalizie. Passeggiando per le vie di questa provincia piemontese godrete della visione di numerose illuminarle e dell’allestimento di un meraviglioso mercatino natalizio dove potrete degustare cibo locale ed acquistare oggetti artigianali.

Importante è la scelta dell’alloggio e vi si consiglia una soluzione nei pressi del centro e della zona storica. Qui sarete rapiti dalla presenza di edifici storici e di musei. Uno degli edifici storici oggi molto impiegati nella vita culturale novarese è quello che ospita il Teatro Coccia (Piazza Martiri).

Tra i musei, invece, sarete incuriositi dal Museo di Storia Naturale Faraggiana Ferrandi, la galleria d’Arte Moderna Giannoni, il Museo storico Novarese e la Casa Museo Rognoni Salvaneschi.

Quali sono i Castelli a Novara?

Novara è ricca di edifici storici e tra questi vi sono due castelli che maggiormente attireranno la vostra attenzione e vi interesseranno. Il primo si trova nei pressi di Novara ed è conosciuto come “Il Castello Visconteo-Sforzesco”. Esso si affaccia a nord su Piazza Martiri mentre a sud, a ovest e ad est affaccia sui giardini pubblici. Risale al 1272 e risulta essere stato utilizzato dalla famiglia Tettoni come luogo fortificato da cui poter controllare politicamente la città.

Nel periodo napoleonico fu modificato e divenne una vera e propria fortezza militare. Dal 1973 fu utilizzato dallo stato per l’amministrazione municipale e successivamente divenne la sede dei vivai del Corpo Forestale. Oggi ospita mostre d’arte ed eventi culturali.

Il Castello di Caltignagna, invece, sorge nella periferia novarese. Le prime testimonianze sull’esistenza di questo edificio risalgono a prima dell’anno mille ma, intorno al 1362-63, fu danneggiato. Nel 1449 fu assegnato alla famiglia dei Caccia che si occupò di ampliarlo, ristrutturarlo e rimaneggiarlo dandogli l’aspetto che ci è possibile visionare oggi.

Quali sono le Dimore e Ville Storiche a Novara?

Novara vanta la presenza di numerosi edifici, dimore e ville storiche e, tra le più rinomate, tre sono quelli degni di nota. Il Palazzo Tornielli Bellini era, inizialmente, proprietà della famiglia dei Conti Tornielli e nel 1751 passa alla famiglia Bellini. Nel 1900 fu sede della Banca Popolare di Novara. Tra le sue mura hanno soggiornato Napoleone Bonaparte, Napoleone II, il re Carlo Alberto e Vittorio Emanuele di Savoia. Le stanze al suo interno sono visibili ma è consigliabile farlo con una guida che vi spiegherà al meglio il passato e il presente di esse, in più, solo attraverso la visita guidata, è possibile accedere alle sale storiche ancora allestite.

Il Palazzo Natta Isola è un edificio nobiliare dalla forma quadrata che ospita la sede della Provincia di Novara e della Prefettura. In epoca medievale qui sorgeva il quartiere aristocratico della città conosciuto come la Contrada delle torri lunghe. Al suo fianco domina la torre civica con l’orologio, documentata già nel 1268 e denominata Torre grande. La sua forma ricorda quella di un ciabattino e ciò ha contribuito, per anni, alla denominazione di Novara come “città dei sciavatin (ciabattini)”.

Infine, Casa Bossi che attualmente è ancora oggetto di restauro.

Perché passare il Capodanno in Ville storiche e Castelli a Novara?

Novara offre una vasta selezione di forme di svago. Imperdibili sono i tour culinari che vi faranno scoprire la città da una prospettiva differente. Vi consigliamo, anche, di abbandonarvi ai percorsi relax che la città offre in particolare i percorsi olistici che vi permetteranno di acquisire la serenità giusta per affrontare il nuovo anno e per terminare il vostro tour della città.

Percorrendo le vie della città sarete rapiti dalla bellezza del Broletto, un complesso archittetonico medievale con un ampio cortile. Esso è il fulcro della vita civile cittadina ed è stato anche sede delle carceri e delle corporazioni artigiane. Sul lato nord del Broletto potrete visitare il Palazzo del Comune, mentre sul lato sud potrete visitare il Palazzo dei Paratici (corporazioni artigiane).

In più, anche Novara ha la sua Piramide! Tale elemento architettonico, di modiche dimensioni, si trova della periferia della città presso Corso ventitrè Marzo. Tale Piramide non è altro che l’Ossario della Bicocca, una costruzione a forma di Piramide edificata in ricordo della battaglia combattuta nel 1849 contro gli austro-ungarici.

Novara è la città perfetta per ammirare i botti del nuovo anno e festeggiare tra bollicine e cultura.

CONTATTACI

Inserisci i numeri che vedi (controllo antispam):
4271
back to top